Bergamo Creattiva pensa anche agli uomini

L’undicesima edizione della kermesse dedicata alle arti manuali organizzata da Promoberg torna al polo fieristico di Bergamo dal 3 al 6 ottobre 2013. Creattiva è diventata in pochi anni una fiera di rilevanza nazionale. Dall’ottobre 2012 la manifestazione va infatti in scena (replicando il doppio appuntamento orobico in primavera e in autunno) anche a Napoli. Immancabili le novità, molto attese dal vasto pubblico. E’ il caso di CreattiWood, un’ulteriore nuova area per dare spazio anche al lato più manuale della creatività, con artigiani, artisti, ed esperti nella lavorazione del legno; CreattivaInFiore, con tutti i segreti per realizzare orti, giardini in verticale, e composizioni floreali; “Il Cinema italiano”, concorso promosso da Quilt Italia e Promoberg dedicato al Grande schermo tricolore; e Creattivexpress, servizio che permetterà in particolare a chi utilizza il treno e l’aereo, di farsi recapitare comodamente a casa gli acquisti in fiera.  A completare la variegata parte espositiva, il consueto ricco programma di corsi, dimostrazioni,  e laboratori, che fanno di Bergamo Creattiva un evento unico e all’insegna della condivisione multigenerazionale

Tutto pronto per l’invasione a Bergamo Creattiva. La manifestazione di Promoberg dedicata alle arti manuali, all’hobbistica e al bricolage, alla sua undicesima edizione in terra orobica, sarà di scena alla Fiera di Bergamo dal 3 al 6 ottobre. Come sempre il salone dedicato alla fantasia alla massima potenza, “catturerà” decine di migliaia di appassionati, felici di raggiungere il capoluogo orobico con ogni mezzo, da ogni parte dell’Italia, e anche dall’estero.

Bergamo Creattiva è una delle poche manifestazioni che riesce a unire almeno tre generazioni diverse, sotto il segno del confronto, della condivisione e della collaborazione. E’ una riscoperta della manualità e della creatività all’insegna della semplicità, della fantasia e, perché no, anche dell’economicità. L’edizione autunnale 2013 occuperà 17mila metri quadrati di superficie, e vedrà la partecipazione di 259 espositori, 24 dei quali (circa il 10%) provenienti da otto paesi stranieri. Ben il 50% degli espositori proviene da fuori regione, un dato questo molto rilevante perché racchiude importanti ricadute positive non solo per l’evento fieristico, ma anche per molte realtà del nostro territorio. In totale saranno invece 1.300 i corsi a disposizione del pubblico. Con le dimostrazioni pratiche, i corsi, le mostre, e i laboratori di Bergamo Creattiva, il pubblico diventerà il vero protagonista dell’evento.

In questo senso Bergamo Creattiva è riuscita a coinvolgere anche tanti giovani che, grazie alla kermesse di Bergamo, hanno potuto riscoprire delle arti manuali antiche che si erano perse nel tempo: parliamo ad esempio del ricamo, dei lavori a maglia, delle lavorazioni del legno, che stanno ottenendo un successo sempre più crescente. Bergamo Creattiva è il luogo per eccellenza nel quale i visitatori sono totalmente coinvolti, e chiamati a una partecipazione attiva e diretta con le aziende che producono e distribuiscono materiali. Una fiera in cui sono diffuse conoscenze ed esperienze dedicate a un mondo sempre in fermento e capace di inventare dei veri e propri trend di moda e costume.

Principali novità autumn 2013:

CreattiWood, CreattivaInFiore, Concorso Quilt “Il cinema italiano”, Creattivexpress.

Viste le premesse, facile prevedere ottimi risultati anche per l’edizione autunnale 2013. Così come non mancheranno anche questa volta delle importanti novità. Tra le quali ne spicca una che rappresenta per la manifestazione una evoluzione “storica”. Stiamo parlando di:

  • CreattiWood, un’ulteriore “vetrina” all’interno di Bergamo Creattiva, dedicata interamente in questo caso al legno e a chi lo trasforma con tanta fantasia e passione. CreattiWood può incidere sulla storia della kermesse perché chi lavora il legno è in netta prevalenza di sesso maschile. In questo modo, dato che sinora chi ha partecipato a Bergamo Creattiva è stato quasi esclusivamente il popolo femminile, si darà la possibilità di mettersi in gioco anche all’altra metà dell’universo.

La nuova area specifica occuperà 2.700 metri quadrati del padiglione C, e vedrà protagonisti autentici maestri d’ascia, artigiani, artisti e fornitori di articoli per la lavorazione del legno.

Creattiwood rappresenta una nuova grande opportunità per il territorio e per tutti gli appassionati della lavorazione del legno, sia essa artistica o brico. Con Creattiwood gli organizzatori vogliono promuovere la lavorazione del legno, un’attività che ha sempre rappresentato nelle Valli Bergamasche e nei territori montani una risorsa distintiva, un patrimonio ricco di storia e cultura.

Tramite questa nuova tematica, Promoberg ha voluto mettersi in gioco, per stimolare micro realtà imprenditoriali e amatoriali dal grande patrimonio culturale a prendere coscienza delle proprie capacità. Per molti degli artisti/artigiani che parteciperanno a CreattiWood non si tratterà solo di portare nell’esclusiva vetrina di Bergamo Creattiva i propri talenti e la propria arte. Per molti di loro, quanto costruito da Promoberg sarà un’opportunità per sperimentare l’entrata nel mondo della creatività di micro imprenditori bisognosi di supporti adeguati e specifici alle richieste del mercato.

Tra i protagonisti di CreattiWood, anche il gruppo Valle di Scalve composto da artigiani del legno, che durante tutta la durata della fiera effettuerà dimostrazioni gratuite. Per i più curiosi e appassionati grandi e piccini ci saranno inoltre dei brevi ed interessanti corsi alla portata di tutti (durata: un’ora; costo: 10 euro), che permetteranno ai visitatori di mettersi alla prova con lavori di Intaglio, Pirografo, e Lavorazione del midollino. La tecnica artistica dell’intaglio permette di realizzare ornamenti in incavo o in rilievo su superfici di legno. Il pirografo non è altro che un saldatore che consente la regolazione del colore. In pratica, si tratta di una grossa matita alla cui estremità si alloggiano delle punte in similferro che scaldandosi, per effetto della corrente, bruciano il legno realizzando così le decorazioni. Il midollino è, invece, uno dei materiali più utilizzati per la realizzazione di oggetti di arredamento. Sa essere antico ed estremamente moderno allo stesso tempo; si presenta come un sottile filamento, lungo ed intrecciabile dal tipico colore chiaro.

 CreattiWood darà ampio spazio anche alla scuola di falegnameria e al “Museo del falegname Tino Sana” di Almenno San Bartolomeo, una realtà esemplare del nostro territorio, una lungimiranza imprenditoriale per preservare la cultura del passato, seminando per il futuro.

Oltre ai laboratori e alle dimostrazioni, non mancherà di stupire la xiloteca di legni e oggetti realizzati da artisti di tutto il mondo allestita a CreattiWood da Culturalegno, l’associazione per la divulgazione e la conoscenza del legno con sede in provincia di Udine.

  • Sempre in linea con la natura, tra le altre novità di Bergamo Creattiva autunno 2013 ci sarà anche CreattivaInFiore. L’iniziativa sarà allestita presso la Galleria centrale della Fiera. Tema principale delle lavorazioni riguarderà il Natale, con la creazione di alberi da tavolo, centrotavola, coroncine, mazzi di fiori, festoni, ghirlande. Tutti i giorni gli appassionati avranno la possibilità di assistere a dimostrazioni gratuite, e corsi grazie ai quali i visitatori potranno cimentarsi in originali creazioni, con la supervisione di fioristi professionisti.

Parte di CreattivaInFiore diventerà anche un’area verde, grazie ad alcuni esempi di orti verticali. Esperti del settore (erboristi, agrotecnici ed esperti in acquacoltura e coltura idroponica) saranno tutti i giorni a disposizione degli interessanti per corsi di orto, giardino ed erbe aromatiche in installazione verticale.

La new entry consentirà ai visitatori di imparare a realizzare oggetti d’arredo corredati e completati da piante vive che vanno ad occupare spazi nuovi e non desueti. La pianta è protagonista e concorre a purificare l’ambiente che la ospita, oltre che ad abbellirlo, proprio perché inserita in un contesto diverso dal solito. Le soluzioni più amate riguardano gli ortaggi, le erbe aromatiche, e anche piante da giardino, tutte collocate in verticale.

  • Promoberg e Quilt Italia promuovono inoltre un concorso incentrato sul cinema italiano. L’iniziativa si propone di realizzare un evento di rilievo sul tema del Patchwork e del quilting per aumentarne la diffusione, e arricchirne i contenuti creando un’occasione di incontro e di scambio per gli appassionati. I lavori saranno esposti nella Galleria centrale della Fiera. (Info: www.quiltitalia.it)

“Grazie al concorso – spiega Quilt Italia, l’Associazione Nazionale Patchwork -  sarà allestita all’interno di Bergamo Creattiva una mostra composta da opere inedite realizzate dalle nostre socie. Perché Cinema italiano? Perché il nostro cinema è un volano per promuovere e raccontare l’Italia e lo stile di vita italiano. Perché in patchwork? Perché si possono “interpretare” film con il tessuto. Il 2013-14 è un biennio per promuovere il cinema italiano all’estero: noi desideriamo supportarlo e ricordare i grandi cineasti, i grandi attori. Il cinema e il patchwork italiano come prodotti Made in Italy da far conoscere in tutto il mondo”.

  • Per il pubblico e gli espositori che vorranno recapitare a casa i loro acquisti,  Creattiva mette a disposizione il servizio (a pagamento) “Creattivexpress”: Creattiva Consegna a Casa – Creattiva home delivery. Agli interessati basterà recarsi presso lo stand di Creattivexpress (in Galleria centrale), confezionare e/o spedire il pacco alla destinazione prescelta. Il nuovo servizio sarà un sollievo in particolare per le migliaia di persone che arrivano alla Fiera di Bergamo in aereo o in treno, non più obbligate a limitare gli acquisti a causa del mezzo di trasporto.

Il successo di Creattiva in sintesi

Bergamo Creattiva, dopo il debutto nell’ottobre 2008 al polo fieristico di Bergamo, ha ottenuto un successo inarrestabile. Gli originali tre giorni di apertura sono diventati quattro; e alle due edizioni bergamasche (in autunno e primavera), se ne sono sommate altrettante alla Mostra d’Oltremare di Napoli: con Napoli Creattiva si accontentano così le migliaia di visitatori provenienti dal Sud Italia. Ma Bergamo Creattiva ha superato anche i confini nazionali: diversi gli espositori stranieri presenti, così come cominciano a crescere anche i visitatori provenienti dalle nazioni limitrofe. In questo senso Bergamo Creattiva può contare sull’ottima posizione della Fiera di Bergamo in tema di mobilità: autostrada, stazione ferroviaria e aeroporto distano infatti pochi chilometri. In particolare, lo scalo di Orio al Serio, base per voli low cost per tutta Europa (l’anno scorso circa 9 milioni di passeggeri), è stata la soluzione ottimale per molti espositori e visitatori. In particolare lo scalo orobico è molto comodo per gli stranieri, che hanno l’opportunità di visitare Creattiva, e rientrare nella stessa giornata nei rispettivi paesi europei di provenienza.

Navette gratuite

Per tutti i quattro giorni di Bergamo Creattiva, Promoberg metterà a disposizione dei visitatori (gratuitamente) due bus navetta da 50 posti cadauno, con tragitto Fiera – Stazione FFSS di Bergamo. La cadenza dei viaggi sarà ogni 30/40 minuti. Prima corsa dalla stazione ferroviaria: ore 8.30; prima corsa dalla Fiera: ore 9.00.

Inoltre, in vista del forte afflusso durante il week end, durante il sabato e la domenica sarà in funzione (sempre gratuitamente) un ulteriore bus navetta da 19 posti, per coprire il tragitto Fiera – Parcheggio Aeroclub Taramelli (parking a pagamento: 3 euro). Il bus navetta sarà in servizio dalle ore 9.30 alle ore 19.30, con corse ogni 30 minuti circa.

 SCHEDA SINTETICA CREATTIVA AUTUMN 2013 – FIERA DI BERGAMO

Principali settori merceologici

Ricamo – Patchwork – Lavori d’ago – Dècoupage – Craft – Stitchery – Punto croce – Ceramica – Trompe l’oeil – Stencil – Twist-art – Stamping – Soft glass- Oggetti country – Feltro – Belle arti – Sospeso trasparente – Pittura – Decorazione ceramica – Candele – Arredo Country – Perline bigiotteria e accessori – Lavorazione marmo, legno e paglia – Saponi – Effetto affresco – Giochi – Miniature – Bambole – Didattica per l’infanzia – Bricolage – Tecniche per l’utilizzo di utensili manuali, meccanici e elettrici – Cucina creativa – Lavorazione legno – Composizioni floreali, e ……. il resto scopritelo voi, diventando parte dei protagonisti della nuova edizione di Bergamo Creattiva!

Organizzazione: Ente Fiera Promoberg

Sponsor: Credito Bergamasco, e Banca Popolare di Bergamo

Partner: Camera di Commercio di Bergamo; Ascom Bergamo; Bergamo Fiera Nuova

Giorni di apertura: da giovedì 3 a domenica 6 ottobre 2013

Orari apertura: tutti i giorni dalle 9.30 alle 19.00

Biglietti: Intero 9,00 €. Previste numerose soluzioni (abbonamenti, riduzioni, agevolazioni per acquisti e prenotazioni online, ingressi gratuiti) consultabili sul sito della manifestazione (www.fieracreattiva.it).

Parcheggio: auto 3,00 € -  bus 10,00€

Bergamo Creattiva è sempre in movimento! Aggiornamenti sul sito: www.fieracreattiva.it