FIERA DEI TERRITORI – 1a edizione – 16 – 18 febbraio 2018 Fiera di Bergamo, via Lunga, Bergamo

Venerdì 16 febbraio alle ore 15 al polo fieristico di Bergamo prende il via la Fiera dei Territori, grande novità di Agri Travel & Slow Travel Expo. Mentre AT&ST è riservata agli operatori professionali, la Fiera dei Territori è infatti dedicata al grande pubblico. Di scena da venerdì 16 a domenica 18 febbraio, la manifestazione è a INGRESSO GRATUITO, per dare la possibilità a più gente possibile di toccare con mano l’affascinante mondo della filiera del turismo slow. La Fiera dei Territori presenta alcune delle tematiche che più stanno interessando le famiglie italiane, quali: sostenibilità, cibo, turismo eco. In fiera tre giornate ricche di appuntamenti, tra intrattenimenti a tema legati a turismo, cibo, sostenibilità, intrattenimento, folklore, tradizioni, show cooking e molto altro ancora. Tra gli stand vi sarà anche una forte rappresentanza dell’Unione Nazionale Pro Loco d’Italia (UNPLI) con la “Piazza dei sapori e dei colori d’Italia” e molti altri partner.

Al fine di celebrare il 2018 proclamato dai Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo (MiBACT) e dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali (MiPAAF) l’ANNO DEL CIBO ITALIANO NEL MONDO, la Fiera dei Territori presenta un’area interamente dedicata all’importante settore del TURISMO ENOGASTRONOMICO, con un focus sul CIBO, sempre protagonista assoluto in quanto potente fattore di identità culturale in grado di descrivere i luoghi nella loro totalità attraverso storie, tradizioni, economia e modelli di produzione agricola. Alla base del progetto, vi è quindi la consapevolezza che l’enogastronomia rappresenta la portavoce d’eccellenza della tendenza attuale a considerare il nostro Paese quale meta di turismo lento, esperienziale e sostenibile dove il FOOD diventa la nuova attrattiva culturale e il simbolo di tipicità di un luogo e dove l’offerta culinaria gioca un ruolo cruciale nella decisione della destinazione, pacchetto e/o struttura ricettiva delle proprie vacanze.

Non mancheranno poi come sempre presentazioni e approfondimenti ruotanti attorno al TURISMO LENTO, SOSTENIBILE E ACCESSIBILE: cammini, trekking, cicloturismo, itinerari in montagna e collina, vie d’acqua, strutture green e molto altro ancora.

Turismo sostenibile e slow
A favorire lo sviluppo del turismo rurale concorrono anche i nuovi modelli di viaggio che descrivono la contemporaneità e che sempre più manifestano forti legami con concetti quali qualità della vita, sostenibilità e contatto con la natura. E’ questo il turismo slow legato alla conoscenza approfondita dei territori attraverso modalità di viaggio lento che si concretizzano attraverso cammini, trekking, cicloturismo, itinerari in montagna e collina, vie d’acqua e percorsi spirituali per assaporare anche gli aspetti più intimi di un luogo legati alla sua cultura, alle sue eccellenze e al suo paesaggio.

Un faro sul turismo rurale e sostenibile
AT&ST ha come obiettivo principale la creazione di network e programmi condivisi tra i partecipanti, allo scopo di favorire lo scambio di know-how ed esperienze e la ricerca di soluzioni reciprocamente vantaggiose a favore dello sviluppo di strategie attinenti la promozione del turismo rurale con un’attenzione particolare all’agroalimentare come leva di marketing turistico e alla green economy come soluzione determinante per uno sviluppo sostenibile del pianeta e come scommessa per il rilancio dell’economia turistica

Ticket: Ingresso gratuito

Parcheggio: 3 euro (forfait giornaliero)

Orari: Venerdì e Sabato 15 – 23; domenica 10 – 20.

Organizzazione: Ente Fiera Promoberg

Info: www.agritravelexpo.it

Contatti:
ENTE FIERA PROMOBERG
Via Lunga c/o FIERA BERGAMO 24125 BERGAMO
Tel. + 39 035 3230911 – Fax + 39 035 3230910

Staff:
tel. + 39 035 3230918 – Fax + 39 035 3230996
agri-slow-travel@promoberg.it
www.agritravelexpo.it