CREATTIVA: LE ARTI MANUALI MAI COSI’ GENIALI

Il popolare appuntamento di Promoberg dedicato alle arti manuali trasforma dall’1 al 4 ottobre la Fiera di Bergamo nel pianeta della fantasia creativa. La 15esima edizione in salsa orobica torna con il tradizionale format che unisce alla variegata parte espositiva un lunghissimo elenco di laboratori, dimostrazioni e corsi (in totale oltre 1.600) per la gioia del pubblico, proveniente da tutta Italia e anche dall’estero. Dal 2008 a oggi – sommando gli appuntamenti di Bergamo, Napoli e Bari – sono state 600mila le persone e oltre 3mila le aziende che hanno partecipato a Creattiva, decretandolo quale evento unico nel suo genere, con il pubblico indiscusso protagonista della manifestazione.

Appuntamento imperdibile per decine di migliaia di appassionate provenienti da tutta Italia, dall’1 al 4 ottobre prossimo alla Fiera di Bergamo torna Creattiva, la manifestazione firmata Promoberg dedicata alle arti manuali, all’hobbistica e al bricolage. La 15esima edizione in terra orobica fa seguito al 2° appuntamento di Creattiva a Bari, andato in scena due settimane fa all’interno della Fiera del Levante. E dopo la versione autunnale bergamasca, Creattiva farà ancora le valigie per sbarcare nuovamente al Sud, per una nuova puntata alla Mostra d’Oltremare di Napoli, dal 6 all’8 novembre 2015.

La kermesse nata nell’autunno 2008 alla Fiera di Bergamo non smette di raccogliere consenti dal numero crescente di appassionati. Lo dimostrano i dati riguardanti il numero di imprese e visitatori, ma anche lo straordinario successo ottenuto sul web, con centinaia di migliaia di contatti complessivi nell’arco dell’anno.

L’edizione autunnale 2015 occupa 17mila metri quadrati di superficie (tutti gli spazi espositivi al coperto della Fiera di Bergamo), e vede la partecipazione di 264 espositori, 20 dei quali provenienti da 9 paesi stranieri: Slovacchia, Repubblica Ceca, Francia, Germania, Spagna, Svizzera, Ungheria, Olanda ed Ecuador. Rispetto ai dati di un anno fa (quando le imprese aumentarono del 10% rispetto al 2013) mancano all’appello una ventina di espositori, ma non si tratta di crisi. Il motivo dipende esclusivamente dal cambiamento di utilizzo del padiglione C, nel quale quest’anno farà bella mostra di sé la passerella per le sfilate di moda, una delle novità dell’edizione autunnale di Creattiva. Va da sé che lo spazio destinato ai futuri stilisti e alle modelle ne ha tolto altrettanto destinato precedentemente agli espositori, con automatica diminuzione di questi ultimi.

Sommando alle 14 edizioni allestite alla Fiera di Bergamo, le quattro di Napoli e le due di Bari, Creattiva ha visto sinora la partecipazione di 600mila persone e di oltre 3mila imprese, con un numero crescente di arrivi dall’estero.
Già da alcuni anni, infatti, dopo aver conquistato le appassionate sparse in tutta Italia (Isole comprese) l’evento ha superato anche i confini nazionali. Diversi gli espositori stranieri presenti, così come stanno crescendo sempre di più anche i visitatori provenienti dalle nazioni limitrofe, facilitati dai centinaia di voli low cost con base all’aeroporto di Bergamo Orio al Serio.

Un successo che pare inarrestabile, e che trova spiegazione nella capacità che ha la manifestazione di coinvolgere trasversalmente generazioni diverse, grazie a continue novità, tantissimi eventi e costanti calibrazioni del format.

Creattiva non si limita a far scoprire il mondo delle arti manuali in generale. Spesso permette di far scoprire o ri-scoprire alcune tecniche della lavorazione artigianale che si erano perse nel tempo. E’ il caso, per citare solo alcuni esempi, del ricamo, dei lavori a maglia, delle lavorazioni del legno, che stanno ottenendo un successo sempre più crescente anche tra le nuove generazioni. Tutto ciò ha consentito in molti casi di sviluppare dei veri e propri trend in grado di anticipare i futuri flussi del mercato settoriale.

Inoltre, in un contesto caratterizzato da anni di crisi che ha costretto molta gente a re-inventarsi un’occupazione, alcuni dei settori merceologici protagonisti a Creattiva sono stati l’opportunità per molte persone (compresi tanti giovani) di aprire (singolarmente o in gruppo) una propria attività professionale, con risultati che hanno spesso superato le aspettative.

Dato l’alto gradimento manifestato da imprese e pubblico, viene confermato il format che ha reso Creattiva così amata, trasformandola in un importante evento di business (per le imprese) e in un vero e proprio fenomeno sociale e di costume (per il pubblico). Un progetto che abbina alla vasta e specializzata parte espositiva, un ricco calendario di appuntamenti dedicati al pubblico: tra corsi, laboratori e dimostrazioni con i migliori rappresentanti delle arti manuali e hobbistiche, sono oltre 1.600 gli eventi collaterali a disposizione delle partecipanti. Non mancheranno per altro le novità, così come saranno diverse le nuove proposte di prodotti e servizi tra gli stand. Creattiva sin dalla seconda edizione è sempre riuscita a portare in fiera delle novità molto particolari, che in diversi casi si sono trasformate in vere e proprie nuove tendenze per l’intero mercato.

Ente Fiera Promoberg è affiancato dai Main Sponsor: Banco Popolare – divisione Credito Bergamasco, Ubi Banca Popolare di Bergamo; e dai Partner: Camera di Commercio di Bergamo, Ascom Bergamo, Centro Commerciale Le Due Torri, Stezzano.

I “numeri” di Bergamo Creattiva autunno 2015
17mila metri quadrati di superficie (tutti gli spazi espositivi al coperto della Fiera di Bergamo), 264 espositori, 20 dei quali provenienti da 9 paesi stranieri. 15 Regioni (una in più rispetto al 2014) e 48 Provincie italiane rappresentate. La truppa più numerosa di espositori è ancora saldamente targata Bergamo (60), seguita dalle imprese di Milano (28), seguono Lecco (13), Monza Brianza e Vicenza (12 a testa). La Regione più numerosa è quella lombarda, con 139 imprese, seguono Veneto (40) ed Emilia Romagna (15).
Sono quindi ben 125 le imprese provenienti da fuori regione, il 47% del totale. La percentuale aumenta ulteriormente analizzando le imprese provenienti da fuori Bergamo: sono ben 204, il 77% del totale. Se a ciò si sommano i dati del pubblico, che arriva in città da ogni parte dell’Italia e anche dall’estero, è del tutto evidente quanto siano positive le ricadute per il nostro territorio. Durante le 4 giornate di apertura della manifestazione saranno oltre 1.600 gli appuntamenti collaterali dedicati agli appassionati di Creattiva. Con le dimostrazioni pratiche, i corsi, le mostre, e i laboratori di Creattiva, il vero protagonista dell’evento è il pubblico!

PRINCIPALI EVENTI:
Eco Cafè, CreattiWood e i sogni dei bambini della Pediatria del Papa Giovanni XXIII, Preview Master Beads 2016, Creazioni e sfilate di moda,

Eco Cafè

Dopo il grande successo ottenuto al debutto (un anno fa), a Creattiva torna L’Eco cafè, redazione itinerante dell’Eco di Bergamo. Qui i giornalisti e lo staff dello storico quotidiano cittadino raccoglieranno tra il pubblico di Creattiva, storie, commenti e proposte, per raccontare sulle pagine del giornale diretto da Giorgio Gandola la vita e le passioni dei bergamaschi. Il tutto allietato da una gustosa pausa caffè!

Creattiwood scolpisce i sogni dei piccoli degenti del Papa Giovanni XXII
Dopo i temi dell’Expo affrontati un anno fa, questa volta gli intagliatori e scultori del legno presenti a Creattiwood hanno la grande opportunità di regalare con le loro opere realizzate durante la manifestazione tanti sorrisi ai bambini ricoverati nel reparto di pediatria dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Il tutto grazie a “Scolpisci la Fantasia!”, bellissima iniziativa frutto della collaborazione tra Creattiva, l’Associazione Amici della Pediatria del Papa Giovanni e l’ospedale stesso, che vedrà i maestri d’ascia impegnati a realizzare delle piccole/grandi opere d’arte partendo dai soggetti raffigurati nei disegni eseguiti dai bambini ricoverati al Papa Giovanni. Un incontro tra adulti e bambini, tra sogni e realtà, tra speranze e desideri, tutto all’insegna delle grandi emozioni che solo i più piccoli sanno regalare.
CreattiWood, è uno dei tanti “eventi nell’evento” di Creattiva. Un’ulteriore “vetrina” dedicata interamente in questo caso al legno e a chi lo trasforma con tanta fantasia, maestria e passione. Dal debutto CreattiWood ha ottenuto un notevole successo, in particolare da parte del pubblico maschile, da tempo non più relegato al solo ruolo di autista delle moglie creative. Creattiwood rappresenta una grande opportunità per il territorio e per tutti gli appassionati della lavorazione del legno, sia essa artistica o brico.

Preview Master Beads 2016: l’evento top in Italia dedicato alla bigiotteria
Creattiva ospita in Galleria Centrale uno stand dedicato all’anteprima di MASTER BEADS, ovvero, quello che si preannuncia essere il più importante appuntamento del 2016 in Italia per i creativi di bigiotteria. Appuntamento che debutterà proprio all’interno di Creattiva, alla Fiera di Bergamo.
I Master italiani e stranieri si metteranno a disposizione degli appassionati, illustrando le tecniche e le malizie per realizzare gioielli unici. Le tecniche saranno le più svariate, innovative o tradizionali, ma il filo conduttore sarà sempre la maestria dei professionisti che le sveleranno ad un pubblico di appassionati creativi desiderosi di approfondire.
I Master si alterneranno durante le quattro giornate previste per il simposio. Sono previsti corsi di una giornata intera e sessioni di mezza giornata. I corsi con i Master si svolgeranno in sale dedicate, che potranno ospitare fino ad un massimo di 10 sessioni contemporanee e per un numero limitato a 10 corsisti.
La preview di quest’anno può contare su una rappresentativa molto significativa, ospitando opere delle artiste:
Susanne Gigas – Germania; Catharina Thomas – Svizzera; Eva Dobos – Ungheria; Patricia McCourt – Inghilterra; Lana May – USA (Arizona); Monica Vinci – Italia (live here); Jolanda Violante – Italia (live here); Kris Empting Obenland – Germania (live here).

Creazioni e sfilate di moda firmate Istituto Caniana Bergamo e Istituto di moda Luisa Scivales
Gli alunni dell’Istituto “Caterina Caniana” di Bergamo, in collaborazione con Ente Fiera Promoberg e JUKI ITALIA, (macchine per cucire professionali e domestiche), durante Creattiva realizzeranno all’interno del laboratorio sartoriale allestito presso lo stand JUKI (Macchine per cucire: Padiglione A) dei capi di abbigliamento tutti da vedere e scoprire! Un’opportunità che il pubblico potrà soddisfare nel pomeriggio di sabato 3 ottobre, quando alle 16 nel padiglione C le creazioni delle allieve del Caniana saranno protagoniste di una sfilata sulla passerella di Creattiva!

Sempre nel padiglione C, domenica 4 ottobre alle 15 sarà la volta di MAKE IN ITALY, tema della sfilata promossa dall’Istituto di Moda Luisa Scivales. Venti designer emergenti presenteranno le loro creazioni all’insegna della creatività italiana.

Concorso “Profumi e sapori dal mondo”
In occasione di Expo 2015 in corso a Milano, Quilt Italia (Associazione Nazionale Italiana di Patchwork e Quilting) e Creattiva promuovono il concorso (aperto a tutti) “Profumi e sapori dal mondo”. Come sempre, l’iniziativa si propone di realizzare un evento di rilievo sul tema del patchwork e quilting per aumentare la diffusione di questa arte molto particolare, e arricchirne i contenuti creando un’occasione di incontro e di scambio a livello internazionale per gli appassionati. I lavori potranno essere realizzati con qualsiasi tecnica e dovranno avere le caratteristiche strutturali (tre strati) e l’aspetto (morbido) tipici di un quilt. Oltre alle vincenti scelte dalla giuria tecnica (composta da tre esperte del settore), il concorso prevede anche un premio speciale “Best of Show” assegnato dalle votazioni del pubblico di Creattiva.

“Con orgoglio possiamo anticipare che saranno esposti presso lo spazio a noi dedicato ben 22 manufatti di ottima fattura e splendido impatto visivo – commenta Patrizia Girlanda, Presidente di Quilt Italia -. Un ottimo risultato, che vuole essere il nostro grazie a Promoberg per la stima e la visibilità che da sempre ci riserva, e per farci sentire parte attiva di un validissimo team”.
La presentazione del concorso richiama da tutta Italia sempre un altissimo numero di appassionate, “che potranno godere oltre che della visione in anteprima del lavori – prosegue Girlanda – anche e soprattutto della visita a questa manifestazione tra le più importanti ed apprezzate sul territorio grazie alla numerosa presenza di espositori del settore tessile e di attrezzature utilizzate nel nostro mondo patch. Quilt Italia è una associazione senza scopo di lucro che si occupa di presentare e diffondere l’arte del patchwork ovvero del lavoro con piccoli pezzi di tessuto cuciti tra loro. Un gioco di armonie, colori, tessuti per ottenere bellissimi manufatti. Arte che proponiamo ai visitatori della manifestazione attraverso workshop dedicati presso il nostro stand. Ognuno potrà cimentarsi nella realizzazione di un piccolo manufatto sotto la guida di esperte quilters ed essere contagiato da questa forma di arte sempre più diffusa”.

Creattiva Channel – Aumentano i tutorial di Creattiva
Visto il grande successo ottenuto nelle scorse edizioni, la troupe televisiva di Creattiva channel aumenterà le riprese tra gli stand. Saranno realizzati una serie di video della durata di 15 e 5 minuti messi in onda sul canale Youtube di Creattiva e resi disponibili alle reti televisive locali. Con gli utilissimi tutorial le appassionate internaute potranno continuare a “partecipare” e seguire Creattiva comodamente da casa anche nei prossimi mesi, in attesa della nuova edizione!

Associazione Cuochi Bergamaschi, CreattivaInFiore e Creattivexpress
Gustose più che mai, anche quest’anno Creattiva ospita le ricette creative proposte dai rappresentanti dell’Associazione Cuochi Bergamaschi (www.cuochibergamo.it). Presso il loro stand, numerosissime dimostrazioni e corsi a cui fanno seguito succulente degustazioni prese letteralmente d’assalto.
Creattiva è in linea anche con la natura, presentando da alcune edizioni CreattivaInFiore, iniziativa a cura del Gruppo Fioristi dell’Ascom
Gli appassionati (ma non solo ovviamente) avranno la possibilità di assistere ogni giorno a dimostrazioni gratuite e corsi per cimentarsi in originali creazioni, con la supervisione di fioristi professionisti. CreattivaInFiore consente di imparare a realizzare oggetti d’arredo corredati e completati da piante vive che vanno ad arricchire con gusto e naturalità gli ambienti di casa. La pianta pensa inoltre alla nostra salute, concorrendo a purificare gli ambienti della nostra casa.
Per il pubblico e gli espositori che vorranno recapitare a casa i loro acquisti, anche quest’anno è confermato a grande richiesta “Creattivexpress”, il servizio (a pagamento) che permette ai visitatori di farsi recapitare a casa i prodotti acquistati in Fiera. Gli interessati dovranno semplicemente recarsi presso lo stand di Creattivexpress, confezionare e/o spedire il pacco alla destinazione prescelta. Il servizio è stato particolarmente apprezzato dalle migliaia di persone che arrivano alla Fiera di Bergamo in aereo o in treno, non più obbligate a limitare gli acquisti a causa del mezzo di trasporto.

Spazio GIOCHINFIERA.
Nelle giornate di sabato e domenica – a cura del Banco Popolare, divisione Credito Bergamasco – sarà allestito GIOCHINFIERA, uno spazio dedicato ai bambini di età compresa tra i 4 e i 12 anni, che, in sicurezza e grazie a professionisti del settore, potranno divertirsi con il laboratorio “Ricettario di Marmellate” con lo Scrapbooking; e poi Facepainting, sculture di palloncini e tanto altro divertimento!

Navette gratuite
Per tutti i quattro giorni di Bergamo Creattiva, Promoberg metterà a disposizione dei visitatori (gratuitamente) due bus navetta da 50 posti cadauno, con tragitto Fiera – Stazione FS di Bergamo. La fermata presso la stazione sarà su Viale Papa Giovanni XXIII, all’altezza dell’Urban Center. La cadenza dei viaggi sarà ogni 30/40 minuti. Prima corsa dalla stazione ferroviaria: ore 8.30; ultima corsa dalla Fiera: ore 19,30
Inoltre, in vista del forte afflusso durante il week end, durante il sabato e la domenica sarà in funzione (sempre gratuitamente) un ulteriore bus navetta da 50 posti, per coprire il tragitto Fiera – Parcheggio Aeroclub Taramelli (parking a pagamento: 3 euro). Il bus navetta sarà in servizio dalle ore 9.30 alle ore 19, con corse ogni 30 minuti circa.

NB: Domenica 4 ottobre da Bergamo partirà la 109esima edizione del Giro di Lombardia. La gara ciclistica, ultima grande classica del ciclismo internazionale in calendario quest’anno, prenderà il via in tarda mattinata e interesserà molte vie cittadine. Non si escludono quindi variazioni sia per quanto concerne il percorso che gli orari delle navette.

Creattiva: principali settori merceologici
Ricamo – Patchwork – Lavori d’ago – Découpage – Craft – Stitchery – Punto croce – Trompe l’oeil – Stencil – Twist-art – Stamping – Soft glass- Oggetti country – Feltro – Belle arti – Sospeso trasparente – Pittura – Decorazione ceramica – Candele – Arredo Country – Perline bigiotteria e accessori – Saponi – Effetto affresco – Giochi – Miniature – Bambole – Didattica per l’infanzia – Bricolage – Tecniche per l’utilizzo di utensili manuali, meccanici e elettrici – Cucina creativa – Lavorazione legno – Composizioni floreali, e……. il resto scopritelo voi, diventando protagonisti della nuova edizione di Creattiva!

BERGAMO CREATTIVA AUTUNNO 2015 – Fiera di Bergamo

Organizzazione: Ente Fiera Promoberg

Main Sponsor: Banco Popolare divisione Credito Bergamasco – Ubi Banca Popolare di Bergamo

Partner: Camera di Commercio di Bergamo, Ascom Bergamo, Centro Commerciale Le Due Torri Stezzano

Apertura: da giovedì 1 a domenica 4 ottobre 2015

Orari apertura: 9.30 – 19

Biglietti: Intero 9 euro, Ridotto 7 euro. Previste numerose soluzioni (abbonamenti, riduzioni, agevolazioni per acquisti e prenotazioni online) consultabili sul sito della manifestazione (www.fieracreattiva.it).

Parcheggio: auto 3 euro – bus 10 euro

Download:

Bergamo Creattiva è sempre in movimento! www.fieracreattiva.it

PROMOBERG: Fiera di Bergamo, Fiere per tutti!