Dal 6 all’ 8 settembre torna la Fiera di Sant’ Alessandro

L’APPUNTAMENTO D’ECCELLENZA DEDICATO AL MONDO AGRICOLO SI PRESENTA PIU’ BELLO E IN FORMA CHE MAI, GRAZIE AL GRANDE SFORZO ORGANIZZATIVO DI BERGAMO FIERA NUOVA ED ENTE FIERA PROMOBERG.

Da venerdì 6 a domenica 8 settembre con la Fiera di Sant’Alessandro torna al polo fieristico di Bergamo l’appuntamento più atteso dal mondo contadino e dai suoi tanti appassionati: la Fiera di Sant’Alessandro. Il grande sforzo organizzativo di Bergamo Fiera Nuova ed Ente Fiera Promoberg, con il sostegno di sponsor e partner, ha consentito di allestire una manifestazione sempre più ricca nella parte espositiva, e di ampliare ulteriormente il già corposo calendario degli eventi collaterali. Confermato inoltre l’ingresso gratuito per la giornata inaugurale di venerdì. Risposte concrete per sostenere un settore in cerca di riscatto e le decine di migliaia di appassionati ancora alle prese con il perdurare della crisi economico-finanziaria.

Rassegna zootecnica, agricoltura, equitazione, macchine e attrezzature agricole, prodotti enogastronomici tipici, danze e menù a kmzero nel saloon al suono della country music, tradizioni e innovazioni, ecologia, formazione in tema di sicurezza e normative sui luoghi di lavoro, divertimento: è questa in estrema sintesi la Fiera di Sant’Alessandro. Ma non solo. Perché va sottolineato che l’evento organizzato al polo fieristico di Bergamo da Bergamo Fiera Nuova ed Ente Fiera Promoberg – quest’anno da venerdì 6 a domenica 8 settembre, con l’importante conferma dell’ingresso gratuito per la giornata inaugurale – è anche, e forse soprattutto, un importante momento d’incontro e confronto grazie al quale gli operatori professionali del settore possono incrementare le proprie attività, permettendo nel contempo ai tanti appassionati di verificare con mano le eccellenze del comparto, e partecipare ai numerosi appuntamenti collaterali. Non stupisce quindi il verificare che, anno dopo anno, la Fiera di Sant’Alessandro (FdSA) sia trasversalmente così tanto amata: grandi e piccini, professionisti del settore e amanti del mondo rurale, tutti hanno molti validi motivi per ritrovarsi alla Fiera di Sant’Alessandro.

Prosegue il trend dell’incremento del numero di esposito: quest’anno sono infatti 204 le aziende presenti (+4% rispetto al 2012; +11% rispetto al 2011). Ma nel grande contenitore della FdSA 2013 di cose interessanti ce ne sono davvero tante, e tutte da scoprire! Perché tra gli oltre 50mila metri quadrati della manifestazione, sono tante le novità o le curiosità che si nascondono dietro l’angolo. Visitare la ricca parte espositiva, tra i grandi macchinari per la pianura e le degustazioni dei prodotti tipici; partecipare ai tanti appuntamenti previsti dal lungo elenco di eventi collaterali; assistere alle adrenaliniche competizioni equestri, alle mostre della rassegna zootecnica, e alle tante esibizioni; farsi coinvolgere dalle emozioni dei propri figli davanti al battesimo della sella o al primo incontro con un animale vero: quanto è bello partecipare alla FdSA! Una manifestazione che prosegue il percorso di rinnovamento, ma che non dimentica di certo le proprie radici. Un mix tra antiche tradizioni e moderne innovazioni, con aziende che fanno della massima qualità dei prodotti e dei servizi, dell’innovazione, i loro punti cardine. Tutto ciò permette ai consumatori di poter contare su prodotti e servizi di ottima qualità, sempre più controllati e certificati.

Il nuovo appuntamento vedrà quindi affiancare ai tradizionali eventi – l’attesa rassegna zootecnica, con i concorsi che premiano la regina della Fiera e il miglior capo di razza Frisona; l’esposizione di molti animali da fattoria; la ricca parte dedicata ai prodotti tipici e agro-alimentari, all’equitazione, e all’esposizione di prodotti e macchinari di nuova generazione -, le immancabili novità e i continui miglioramenti apportati dagli espositori. L’equitazione è tra i settori che presentano quest’anno l’ennesima novità: la 1ª edizione di “Purosangue Arabi a Bergamo”. Ulteriori rafforzamenti anche dei comparti del risparmio energetico e delle energie rinnovabili. Inoltre, per la prima volta saranno presentati alla FdSA alcuni esemplari di Lama, due razze di vacche mai esposte prima alla FdSA, e macchinari elettrici per la raccolta di ortaggi.

LA FdSA 2013 DA’ I NUMERI
204 espositori; oltre 50mila metri quadrati di superficie; circa 200 cavalli coinvolti in gare ed esibizioni; circa 400 pregiati capi di bestiame per il commercio. Ben 14 le regioni rappresentate, tra le quali spicca la Lombardia, con 167 espositori, seguita da Piemonte ed Emilia Romagna (7 cadauna), Puglia e Veneto (5 a testa). A livello lombardo, il maggior numero di aziende sono targate Bergamo (140), seguite da Brescia (10), Lecco (6), e Milano (5). Per quanto concerne il capitolo dei settori merceologici, la pole position se la aggiudicano i “Prodotti tipici e agro-alimentari”, che rappresentano oltre il 35% delle aziende presenti alla FdSA. A seguire, l’altrettanto importante settore delle “Macchine agricole e attrezzature” (27%), poi Equitazione e Zootecnia (7,1% cadauno). In crescita le imprese del settore “Risparmio energetico ed energie rinnovabili” (6,6%).

LE PRINCIPALI NOVITA’ E CURIOSITA’ DELLA FdSA 2013
1a Edizione Concorso “Purosangue Arabi a Bergamo” Show E.C.A.H.O. – Nazionale
Sabato 7 e Domenica 8 Settembre 2013
L’Area esterna della Fiera di Sant’Alessandro ospiterà la 1ª edizione di “Purosangue Arabi a Bergamo”. I magnifici esemplari (stiamo parlando del top, essendo inseriti nella categoria C Nazionale), si sfideranno in uno show nazionale di morfologia. L’appuntamento è inserito nel calendario ufficiale dell’organizzazione Europea di razza (E.C.A.H.O.). In categorie riservate si misureranno giovani maschi e femmine, fattrici e stalloni.
Il concorso, oltre che rappresentare un importante appuntamento per i professionisti del settore (saranno presenti giudici internazionali, che valuteranno ogni soggetto sia da fermo che in movimento), sarà certamente anche un momento molto divertente per tutto il numeroso pubblico presente, che potrà verificare quanto i cavalli arabi, oltre che essere molto docili, al momento opportuno sanno anche far esplodere tutte le loro energie. Il 1° concorso “Purogangue arabi a Bergamo” è quindi un ulteriore evento imperdibile proposto dalla Fiera di Sant’Alessandro.

BergamoCountry
Bergamo come Nashville e la Monument Valley. La Fiera di Sant’Alessandro, presenta infatti anche un ricco programma legato al mondo “campagnolo”, quello che ha nella musica country e nella città americana del Tennessee i suoi inossidabili simboli. Degli oltre 48mila metri quadrati allestiti per la Fiera di Sant’Alessandro, sono molti quelli dedicati a “Bergamo Country”. Sui campi allestiti nell’area esterna della Fiera (uno in più rispetto alla passata edizione), il pubblico potrà assistere a gare ed esibizioni a cavallo, compresi il team penning, il 2×20, e altre discipline di monta americana. Oltre alla possibilità di acquistare articoli per l’equitazione e abbigliamento western, nel padiglione C, inoltre, i visitatori potranno calarsi nella tipica atmosfera dei saloon a stelle e strisce, grazie ai numerosi intrattenimenti musicali, ai concerti dei Mismountainboys, alla line dance e alla couple dance (per le quali sono previsti anche degli stage), ai menù a kmzero, tutti in puro country style!

Lama, vacche Zebù Brahma e Pezzata rossa di Oropa, gufi, coccinelle, macchinari elettrici.
Tra i tanti stand della FdSA ci si potrà imbattere in alcune “prime” assolute e curiosità davvero imperdibili. Maurizio Gritti, ad esempio, presenterà alcuni esemplari di lama utilizzati per fare trekking: un modo nuovo e del tutto originale quello proposto dall’allevatore di Valsecca per fare turismo in montagna, che coinvolge intere famiglie. Novità come da tradizione anche da parte di Daniele Arnoldi, che da Valbrembo porta per la prima volta alla fiera di Sant’Alessandro dei capi di vacche Zebù Brahma, animale con delle caratteristiche grosse orecchie. Alla FdSA 2013 debutto anche per una razza sino ad ora mai presente in fiera e nel nostro territorio: la Pezzata rossa di Oropa (razza salvaguardata). Una mandria è stata recentemente introdotta nella nostra provincia dalla ditta Mangili di Paladina, che la alleva al pascolo vicino alla Madonna della Castagna. Non mancheranno di incuriosire, in particolare i più piccoli, i laboratori di Gufolandia a cura di Mastro Gufo di Grazzano Visconti, l’unico negozio al mondo interamente dedicato ai gufi da collezione. Sempre a cura della Bottega di Mastrogufo sarà inoltre realizzato uno spazio con scenografie spettacolari dedicate alle coccinelle. In questo caso, a cura di Noctua, alla FdSA sarà presentata una novità molto particolare: la più grande mostra al mondo dedicata alla vita della coccinella. Importante sottolineare che non stiamo parlando di uccelli e insetti veri, ma di tutto quanto li riguarda sotto forma di prodotti realizzati con una moltitudine di materiali diversi da artigiani di tutta Italia, e alcuni anche stranieri (Vedi anche comunicato specifico allegato). Che la moderna agricoltura sia sempre più “verde” lo confermano anche le nuove macchine di Ecogreen, la società con sede nel ferrarese specializzata nella realizzazione di macchinari per la raccolta di ortaggi. L’ultima novità presentata alla FdSA riguarda la messa in commercio di macchine elettriche, che consentono una raccolta ancora più ecologica dei prodotti anche all’interno delle serre.

FdSA è anche FORMAZIONE
L’appuntamento di riferimento per il mondo contadino non è solo esposizione, ma è anche un luogo per importanti momenti formativi, indispensabili viste anche le recenti nuove normative riguardanti in particolare la sicurezza sui luoghi di lavoro. Ricordiamo in tal senso l’introduzione dell’obbligatorietà dei PATENTINI, che abilita all’utilizzo di macchine agricole e movimento terra, e della verifica periodica dei dispositivi di sollevamento. (Vedi anche comunicato specifico allegato).

RIEPILOGO PRINCIPALI INIZIATIVE COLLATERALI
Area dedicata alla prevenzione e all’adeguamento mezzi agricoli con relativi workshop
- Esposizione di asini, cavalli, suini
- Rassegna di bovini, con premiazione della Regina della Mostra
- Rassegna di ovicaprini
- Rassegna del colombo ornamentale e del colombo viaggiatore
- Presentazione del Lama
- Contest di ballo country – line dance
- Mostre/laboratori con protagonisti gufi e coccinelle (vedasi comunicato specifico allegato).
- A cura di Coldiretti e Confagricoltura: fattorie didattiche, che comprendono caseificazione, creazione di mosaici con semi vari, realizzazione di Tapee, gara di mungitura per bambini con vacca finta a dimensioni reali, “piscinette” con semi.

Gare e concorsi regionali e nazionali:
- 1ª “Purosangue Arabi di Bergamo” – Show E.C.A.H.O. categoria C Nazionale
- Monta americana: Team Penning, 2×20, Cattle driving, Dowdall, Aparte campero
- Terza edizione del Concorso per macellai di carni a filiera corta. La competizione, promossa dal Gruppo macellai di Ascom Bergamo in collaborazione con Promoberg, si svolge domenica 8 settembre. Tema del concorso, un piatto di carpaccio di magatello. A disputarsi il podio sono chiamati tutti i macellai che operano in provincia di Bergamo e che lavorano carni cresciute sul territorio orobico. L’obiettivo della sfida è quello di premiare la professionalità dei macellai nella valutazione dell’animale, nella macellazione e nella frollatura. A giudicare il lavoro dei macellai è stata chiamata una giuria composta da un componente Asl, uno dell’Associazione Cuochi Bergamo e tre colleghi del Gruppo macellai Ascom. Al primo classificato va un contributo di 500 euro offerto dal Credito Bergamasco – Gruppo Banco Popolare. Basandosi sulla capacità del macellaio di selezione dei bovini, inoltre si aggiudica un premio speciale anche il miglior allevamento bergamasco di bovini da carne.
- Concorso Triathlon del Boscaiolo, valevole per il campionato italiano Federazione Italiana Boscaioli

PADIGLIONE A
• Associazioni di Categoria e • Consorzi di tutela e promozione preposti alla valorizzazione del territorio e dei prodotti tipici, consulenza e formazione • Agriturismi • Prodotti agro-alimentari di qualità • Editoria tecnica • Floricoltura e Florovivaismo, Arredo da giardino e urbano • Energie alternative e rinnovabili: area Risparmio energetico e sostenibilità.

PADIGLIONE B
• Attrezzature e macchine agricole (in particolare quelle di grandi dimensioni, utilizzate dagli agricoltori in pianura), e da giardinaggio • Prodotti e servizi per l’agricoltura moderna e l’orticoltura, la zootecnia e l’equitazione • Sistemi e servizi di supporto alla zootecnia e all’agricoltura.

Area Esterna PADIGLIONE B
• Attrezzature e macchine per l’agricoltura moderna, la zootecnia e l’orticoltura • Floricoltura e Florovivaismo, Arredo urbano e da giardino • Rassegna del colombo ornamentale e Mostra del coniglio.

Area Esterna PADIGLIONE B_ ZOOTECNIA
Alcune centinaia di capi di bestiame in un’area appositamente allestita • Animali Selezionati: bovini, equini, ovicaprini, suini.

PADIGLIONE C
• Country Western Saloon, Line Dance & music saloon • Area Western, attrezzature e abbigliamento tecnico e per l’equitazione, Country Life.

Area Esterna PADIGLIONE C
EQUITAZIONE
Un’ampia area esterna sarà attrezzata per ospitare gare, spettacoli e esibizioni a cavallo, gare di Team Penning, 2×20, Cattle driving, Dowdall, Aparte campero, nonché l’atteso battesimo della sella per i più piccoli, con cavalli messi a disposizione dagli allevamenti agrituristici della nostra provincia.
Un ulteriore campo di equitazione ospiterà il 1° “Purosangue Arabi di Bergamo” – Show E.C.A.H.O. NAZIONALE

ESPOSIZIONE COLOMBI ORNAMENTALI E COLOMBI VIAGGIATORI

NAVETTA GRATUITA
Oltre al grande parcheggio della Fiera, per i visitatori sarà disponibile a pagamento (3 euro), nelle giornate di sabato e domenica un parcheggio satellite presso il vicino aeroclub Taramelli. Promoberg e Bergamo Fiera Nuova mettono quindi a disposizione gratuitamente, nelle giornate di sabato e domenica, una navetta con tragitto parking Aeroclub/Fiera. Per chi lo ama già da tempo, per chi se né innamorato di recente, e per chi ha la curiosità di conoscerlo per la prima volta, l’appuntamento con il mondo rurale della Fiera di Sant’Alessandro è davvero imperdibile. Un incontro con il miglior mondo contadino, quello proiettato nel futuro, ma con le radici salde delle tradizioni migliori!

FIERA DI SANT’ALESSANDRO 2013 – INAUGURAZIONE: VENERDI’ 6 SETTEMBRE, ORE 10,00
ORARI:
Venerdì: dalle ore 10.00 alle ore 22.30 – INGRESSO GRATUITO PER TUTTI. Parking 3 euro
Sabato: dalle ore 10.00 alle ore 22.30 – Ingresso intero: 7 euro. Parking: 3 euro
Domenica: dalle ore 09.00 alle ore 19.00 – Ingresso intero: 7 euro. Parking: 3 euro

Info: tel. 035 32.30.913/914 – fieradisantalessandro@promoberg.it

SCARICA I FILE IN ALLEGATO!