EDIL 2013 – Partecipazione delle Imprese della Valle Imagna alla ventisettesima edizione

Associazione Imprenditori di Sant’Omobono Terme (ISOT)
Centro Studi Valle Imagna

La Fiera dell’edilizia di Bergamo rappresenta un importante traguardo annuale per le imprese orobiche nel settore delle costruzioni, ma non solo, perché offre l’occasione alle aziende di incontrarsi, conoscersi, valutare le ultime novità nei diversi settori, ma soprattutto di incontrare i clienti, conversare con il pubblico e aprirsi a dimensioni più ampie cui proporre in forma diretta e personale capacità e competenze.

Sulla scorta dell’esperienza avviata l’anno scorso, anche per l’edizione 2013 le imprese della valle che operano nel settore delle costruzioni si presentano insieme, come Comunità del Lavoro di un intero territorio, per documentare uno spaccato dell’economia e della capacità imprenditoriale della Valle Imagna nel suo insieme, dove alla solida tradizione artigianale di un tempo si sono affiancati nuovi processi di ricerca e modernizzazione delle abitazioni e dei servizi connessi.

La cultura del saper fare propria del contesto esprime ancora oggi notevoli punti di forza, soprattutto quando le attività artigianali si pongono in sintonia e in continuità con la tradizione insediativa locale, per l’utilizzo di materiali e la ripetizione delle tecniche costruttive dell’edilizia tradizionale, oppure in relazione ai valori di tutela dell’ambiente e per la ricerca di una nuova qualità della vita. Le dieci aziende della valle presenti alla Fiera di Bergamo 2013 rappresentano un tessuto artigiano e d’impresa molto più esteso dove, accanto alle aziende edili tradizionali, vengono proposte attività connesse al restauro, alla conservazione dei beni ambientali, alla ricerca di tecniche, componenti tecnologiche e materiali moderni in edilizia. Le attività proposte spaziano dall’estrazione, lavorazione e posa della pietra tradizionale della valle, soprattutto nel campo del restauro e dell’edilizia rurale di tradizione, alla lavorazione di tutto il legname occorrente, dagli scavi alle coperture, dai serramenti agli impianti di calore, dalle opere di falegnameria sino alla progettazione e realizzazione degli impianti tecnologici per abitazioni, uffici e aziende. Le sinergie e le collaborazioni messe in atto tra le imprese consentono oggi di intraprendere percorsi condivisi di promozione del lavoro e dei servizi, in vista di fornire al committente, “chiavi in mano”, il manufatto finito in tutte le sue parti.

La Fiera Edile, in questa accezione, diventa un ottimo strumento di promozione non solo delle singole aziende, ma di tutto il contesto territoriale, dove accanto ai valori economici e all’attività delle singole imprese convivono aspetti connessi alla cultura e alla società, al lavoro e allo sviluppo di tutta la valle, anche nei settori del commercio, del turismo e dei servizi. Per questo motivo, accanto alle imprese, nell’ambito della Comunità del Lavoro della Valle Imagna, si sono affiancati l’Associazione Imprenditori di Sant’Omobono Terme (Isot), con funzioni di coordinamento generale della Comunità, e il Centro Studi Valle Imagna, a sostegno di un partnernariato socio-economico tra le imprese e gli artigiani della valle per la promozione dei valori della cultura locale e delle sue principali espressioni materiali.

Alla luce delle suesposte considerazioni, nell’ambito della Fiera dell’Edilizia 2013, la Comunità del Lavoro della Valle Imagna è lieta di offrire alle scuole di città e provincia e ai visitatori le seguenti opportunità, fruibili gratuitamente (all’interno dell’Ambito Valle Imagna, Padiglione A, Stand 39):

Laboratori tematici allestiti dagli artigiani
Rivolti in particolare al mondo della scuola, i laboratori consentono di avvicinare i ragazzi alle singole attività di seguito specificate e alle diverse abilità sia manuali che concettuali:

Venerdì 5 aprile 2013, dalle ore 10:00 alle 12:30
- Laboratorio del vetro
proposto dallo Studio Villa70 dell’architetto Villa di Capizzone

Sabato 6 aprile 2013, dalle ore 09:00 alle 12:00
- Laboratorio della pietra
proposto dal “pecapride” Piero Invernizzi di Corna Imagna.
- Laboratorio del legno
proposto dal falegname e restauratore Breda Alessio di Capizzone

Dietro esplicita richiesta delle scuole o di altri gruppi organizzati, il laboratorio della pietra è ripetibile anche sabato pomeriggio 6 aprile, in orario da concordare direttamente con l’artigiano (tel. 339 4381730).

Proiezioni di filmati sulla storia sociale ed economica della Valle Imagna
Rivolti sia alle scuole che a un pubblico indifferenziato, i filmati consentono di conoscere alcuni aspetti salienti della storia sociale ed economica della Valle Imagna, attraverso l’indagine sui seguenti argomenti: la cultura del bosco, la cultura della pietra, la cultura dell’abitare in valle. Le scuole e i gruppi che intendono avvalersi gratuitamente di una guida offerta dal Centro Studi Valle Imagna devono telefonare al numero 328 1829993.

Giorni e orari per le proiezioni:

Giovedì 4 aprile, dalle ore 10:00 alle 12:30 e dalle ore 14:00 alle 19:00
Venerdì 5 e sabato 6 aprile: dalle ore 14:00 alle 19:00
Domenica 7 aprile, tutto il giorno, dalle 09:00 alle 19:00

Inoltre durante la fiera sono esposte al pubblico le ricerche in corso e le pubblicazioni realizzate dal Centro Studi Valle Imagna sugli argomenti sopra citati.

Per ulteriori informazioni:
Associazione Imprenditori Sant’Omobono Terme (Isot): 348 3929026 – 347 9313072
Centro Studi Valle Imagna: 328 1829993