Per BAF ottomila visitatori da tutto il nord Italia

Bergamo Arte Fiera ha inaugurato alla grande la stagione 2013 delle manifestazioni nazionali dedicate all’arte moderna e contemporanea, e si è confermata quale appuntamento di riferimento del settore per tutto il Nord Italia. La manifestazione – organizzata da Media Consulter di Sergio Radici, in collaborazione con Ente Fiera Promoberg – è stata visitata da 8mila appassionati, arrivati da tutte le regioni settentrionali. Commenti positivi per la qualità delle opere esposte dalle oltre ottanta gallerie d’arte presenti, tra le più importanti operanti in Italia. Non sono mancate anche alcune gallerie giunte dall’estero.
BAF, oltre a richiamare i tanti esperti e appassionati del settore, è stata capace negli anni di attirare un numero crescente di visitatori che abitualmente non frequentano questo genere di appuntamenti. E proprio per far avvicinare ulteriormente al mercato delle opere d’arte anche il pubblico non specializzato, quest’anno BAF ha presentato Sold Out, un concorso che ha fatto vincere, tramite l’estrazione tra i biglietti venduti, una delle opere messe a disposizione per l’occasione dagli artisti.
L’iniziativa è stata ideata in particolare per stimolare l’attenta valutazione dell’offerta anche da un punto di vista dei prezzi non sempre proibitivi di una fiera d’arte. Il vincitore del concorso si è aggiudicato l’opera (da lui scelta precedentemente) Grendizer di Giorgio Sorti (immagine a lato).

Grendizer di Giorgio Sorti

Grendizer di Giorgio Sorti

Grandi apprezzamenti anche per le mostre collaterali: Abitare la città, un viaggio nel design di Ugo La Pietra; L’immagine pensata, mostra firmata Fondazione Zappettini che ripercorreva percorsi italiani nella fotografia degli anni ’70, a cura di Alberto Rigoni e Riccardo Zelatore; Un itinerario dell’Arte irradiante tra felicità e dolore, rassegna antologica del pittore bergamasco Camillo Campana.

Il tempo per imballare le opere di BAF, e il percorso artistico alla Fiera di Bergamo continua.
Dal 18 al 27 gennaio torna, infatti, per la gioia dei suoi tanti appassionati, BergamoAntiquaria, mostra-mercato di alto antiquariato diventata appuntamento imprescindibile nel panorama vasto e composito del settore, fondendo il fascino della tradizione con le esigenze di un mercato moderno e dinamico.
La decima edizione di BergamoAntiquaria vede la presenza di circa ottanta Gallerie, attentamente selezionate dall’organizzazione – Media Consulter di Sergio Radici, in collaborazione con Promoberg -. Molte le conferme degli anni passati, ai quali si sommano diversi ingressi eccellenti, per un percorso rappresentativo del complesso panorama antiquariale italiano lungo un circuito che va dalla stessa Bergamo a Brescia, Milano, Bologna, Firenze, Roma, Napoli, per citare solo alcuni dei centri cardine del settore da cui provengono gli espositori.
Nonostante il momento ancora non facile per il mercato, l’affluenza dei visitatori delle recenti manifestazioni fieristiche lombarde ha dimostrato un rinato interesse per l’antiquariato.
BergamoAntiquaria sin dal suo debutto ha registrato un successo non indifferente di pubblico e critica. Un riscontro positivo che, così come BAF, la conferma tra le manifestazioni d’antiquariato di livello nazionale.
L’interesse suscitato nel mondo degli “addetti ai lavori” è sempre forte, e le passate edizioni hanno avuto un’eco considerevole .
Da sottolineare che, in un momento in cui le mostre di antiquariato subiscono forti ridimensionamenti, Bergamo va controcorrente, dato che la lista di attesa diventa sempre più cospicua.

BergamoAntiquaria 2013
Fiera di Bergamo 18 – 27 gennaio 2013
Orari d’apertura
Inaugurazione venerdì 18 gennaio 2013 ore 19.00
sabato e domenica ore 10.00/20.00
dal lunedì al venerdì ore 15.00/20.00

Settori
Arte antica; editoria; librerie; istituzioni

Biglietti
Biglietteria all’ingresso
Giornaliero: €10,00
Ridotto: € 5,00