Venerdì 24 e sabato 25 novembre: Prima edizione della ‘Fiera dell’Orientamento’ e Ottava edizione degli ‘Stati Generali della Scuola Digitale’

Venerdì 24 e sabato 25 novembre la galassia della scuola si ritrova alla Fiera di Bergamo per la prima edizione della ‘Fiera dell’Orientamento’ organizzata dalla Provincia di Bergamo in collaborazione con l’Ufficio scolastico provinciale di Bergamo e il supporto di Promoberg (nel padiglione A) e per l’ottava edizione degli ‘Stati Generali della Scuola Digitale’ ideata dall’Associazione Impara Digitale e organizzata in collaborazione con il Comune di Bergamo (nel padiglione B).

Luciano Patelli e Davide Lenarduzzi, rispettivamente Presidente e Amministratore delegato di Promoberg, intervenendo all’incontro di presentazione della Fiera dell’Orientamento tenutasi nella sede della Provincia di Bergamo, sottolineano “l’unicum rappresentato dalle due manifestazioni all’interno di una ‘due giorni’ in cui tutti i protagonisti della scuola (studenti, famiglie, docenti, istituzioni) si ritrovano in un’unica grande location (la Fiera di Bergamo), comoda e facilmente raggiungibile con ogni mezzo. Promoberg è orgogliosa di ospitare due eventi così importanti per il futuro delle nuove generazioni e del mondo della scuola”.A fare gli onori di casa in via Tasso è intervenuto il presidente della Provincia, Pasquale Gandolfi, che ha poi lasciato la parola al consigliere provinciale delegato alla Pianificazione scolastica, Umberto Valois, al dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo, Vincenzo Cubelli, e all’assessore regionale all’Istruzione, Formazione e Lavoro, Simona Tironi.

La Fiera dell’Orientamento, a ingresso libero, è dedicata i giovani studenti, alle loro famiglie e ai docenti e porta in dote una novantina di 90 stand per presentare il quadro dell’offerta formativa dopo la scuola secondaria di primo grado, con una finestra sulle opportunità post diploma presenti sul territorio bergamasco: Università di Bergamo, ITS Academy e Accademie. Due giornate dedicate quindi ai ragazzi per aiutarli ad affacciarsi al futuro.

“Si avvicina il momento di una scelta molto importante e delicata per i nostri ragazzi, e questo è il periodo dell’anno in cui il nostro Servizio Istruzione è impegnato con diverse iniziative per far sì
che possano decidere con consapevolezza – spiega il presidente della Provincia Pasquale Gandolfi -. Quest’anno abbiamo pensato a qualcosa di nuovo che potesse essere ancora più utile alle famiglie: un grande open day dell’offerta bergamasca che riunisca in un unico luogo tutto quanto il nostro territorio è in grado di offrire per il futuro dei nostri giovani. Un ringraziamento a tutti i soggetti che hanno aderito come espositori e a tutti coloro che ci hanno aiutato e sostenuto, con l’augurio che questa sia la prima di una lunga serie di edizioni”.

La cerimonia inaugurale è in programma venerdì alle ore 9. Gli orari della Fiera: venerdì dalle ore 9 alle 14 e sabato 25 novembre dalle ore 9 alle 18. Oltre agli stand, è previsto un calendario di incontri a tema orientamento tenuti da relatori autorevoli del campo: in particolare, sono oltre 10 gli incontri previsti che si terranno nelle tre sale interne al padiglione A, mentre la Sala Caravaggio del Centro Congressi della Fiera di Bergamo ospiterà sabato 25 alle ore 14.30 l’autore e giornalista Federico Taddia con un intervento dal titolo “Perché sbagliare scuola ti cambia la vita? Incontro di (dis)orientamento scolastico”. Anche gli eventi sono tutti a ingresso libero, ma per accedere ad alcune sale è obbligatoria la prenotazione (vedasi il sito della Provincia: www.provincia.bergamo.it.

La Fiera dell’Orientamento è divenuta realtà grazie al prezioso apporto di numerosi partner: oltre alla collaborazione con l’UST di Bergamo e al supporto di Promoberg, la ‘due giorni’ ha ricevuto il contributo di Regione Lombardia, della Società per l’Aeroporto Civile di Bergamo – Orio al Serio Spa (SACBO Spa) e di Banco BPM e il patrocinio di Bergamo Sviluppo, Camera di Commercio di Bergamo, Comune di Bergamo, Imprese & Territorio, Confindustria Bergamo.

Parallelamente alla Fiera dell’Orientamento, nel Padiglione B sarà di scena l’ottava edizione degli ‘Stati Generali della Scuola Digitale’, evento di portata nazionale che riunirà docenti, esperti, rappresentanti delle istituzioni e studenti per affrontare i temi cruciali dell’istruzione nella società digitale in Italia. Gli Stati Generali sono a partecipazione gratuita, previa iscrizione (vedasi link: www.statigeneraliscuoladigitale.it/)

L’iniziativa, ideata dall’Associazione Impara Digitale e organizzata in collaborazione con il Comune di Bergamo, ha l’obiettivo di promuovere una riflessione approfondita e costruttiva sul sistema scolastico italiano, fornendo spunti di dibattito, nuove idee e soluzioni innovative per l’evoluzione dell’istruzione digitale nel nostro Paese. Un evento concepito fin dalla prima edizione da Dianora Bardi, presidente e fondatrice dell’Associazione nonché riconosciuta formatrice a livello nazionale e internazionale sulla didattica per competenze con le tecnologie e ideatrice di molti altri progetti per l’innovazione digitale nella scuola.

L’evento è indirizzato a tutti i livelli di didattica e formazione: insegnanti di scuole primarie e secondarie, istituti tecnici e professionali, licei, università, dirigenti DSGA, psicologi, professionisti in ambito educativo, mondo della ricerca e della formazione, aziende che offrono strumenti, programmi e progetti per la didattica e l’innovazione, nonché pubbliche amministrazioni e figure professionali del settore.
Ogni visitatore avrà la possibilità di trovare nel vasto palinsesto degli Stati Generali della Scuola Digitale occasioni per approfondire gli argomenti di interesse, ascoltare nelle sessioni plenarie le testimonianze di esperti di spicco, prendere parte a workshop e a laboratori esperienziali, interagire con i relatori, condividere esperienze, nuove conoscenze e dati, diventando parte attiva nello sviluppo del futuro della scuola italiana.

Per vedere il programma di tutti gli appuntamenti del 24 e 25 novembre degli Stati Generali è possibile consultare il link https://www.statigeneraliscuoladigitale.it/programma-2023

Stati Generali della Scuola Digitale è organizzato dal Comune di Bergamo e dall’Associazione Impara Digitale, in collaborazione con la Direzione Generale per i fondi strutturali per l’istruzione, l’edilizia scolastica e la scuola digitale del Ministero dell’Istruzione e Merito, grazie al Protocollo d’Intesa siglato con l’Associazione Impara Digitale. L’iniziativa aderisce a Repubblica Digitale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

close
type characters to search...
close