Blog

AL VIA AGRITRAVEL & SLOW TRAVEL EXPO – FIERA DEI TERRITORI 2021

Si è aperta la 7a edizione di Agritravel & Slow Travel Expo – Fiera dei Territori, tre giorni dedicati al turismo lento e sostenibile in programma dal 17 al 19 settembre alla Fiera di Bergamo.

Protagoniste della manifestazione le bellezze dei territori: sono più di 100 gli espositori presenti in Fiera – operatori del settore turistico, associazioni, enti di promozione del territorio provenienti anche da fuori regione (Veneto, Emilia – Romagna, Marche, Toscana, Molise, Puglia, Calabria, Sicilia), oltre a rappresentanze di paesi esteri (Marocco, Giappone, Turchia, Portogallo) – distribuiti su 6.500 mq dedicati ad enogastronomia, cicloturismo e mobilità sostenibile, trekking e itinerari nella natura, percorsi spirituali, vie d’acqua e folklore. Con un’attenzione particolare, quest’anno, rivolta alla montagna. Non solo stand espositivi, ma un’offerta di esperienze che vedono coinvolti in modo diretto i visitatori attraverso show-cooking, degustazioni, presentazioni e vendita di prodotti tipici. Un importante punto di riferimento per gli operatori del settore e per un pubblico – locale, nazionale e internazionale – sempre più in cerca di un modo di viaggiare all’insegna della qualità della vita, della sostenibilità e dell’ambiente.

Si tratta del secondo appuntamento in due settimane alla Fiera di Bergamo, che conferma così il pieno ritorno all’attività fieristica dopo l’emergenza Covid-19.

Tutte le informazioni su Agritravel & Slow Travel Expo – Fiera dei Territori 2021 sul sito dedicato www.agritravelexpo.it

Novità 2021 di Agritravel & Slow Travel Expo – Fiera dei Territori è il “Villaggio della Montagna”: un’area esperienziale di 8000 mq allestita negli spazi esterni del polo fieristico, che ospita esibizioni di atleti professionisti e, insieme, offre ai visitatori la possibilità di cimentarsi, assistiti da personale qualificato, con una grande pista da sci di fondo in materiale Neveplast e una pista da sci per bambini, un poligono di biathlon, un circuito Pumptrack per tutti gli sport che prevedono ruote e rotelle, un circuito offroad in terra battuta per Mountain Bike ed E-bike, un percorso di nordic walking e un roller park.

Agritravel & Slow Travel Expo – Fiera dei Territori 2021 è organizzata da Ente Fiera Promoberg – supportata dai partner Banco BPM Credito Bergamasco e Intesa Sanpaolo – con il contributo di Regione Lombardia e il supporto di ENIT – Agenzia Nazionale del Turismo e Camera di Commercio di Bergamo.

L’ingresso è gratuito ed è fortemente consigliata la prenotazione. È possibile prenotare sia online sul sito www.bergamofiera.it che telefonicamente al Numero Verde 800 599 444 (tutti i giorni, dalle 8.30 alle 18). Al termine della prenotazione online, l’utente riceverà una mail di conferma con cui accedere direttamente ai tornelli d’ingresso.

Orari di apertura: venerdì 17 settembre e sabato 18 settembre dalle 15 alle 22, domenica 19 settembre dalle 10 alle 19.

Per accedere alla Fiera è necessario essere in possesso di Green pass (sono esenti dall’obbligo di presentazione del Green pass i bambini sotto i 12 anni).

È possibile sottoporsi a tampone anti Covid-19 direttamente in Fiera, in una struttura dedicata, allestita in prossimità dell’Ingresso principale. Il servizio, a pagamento (costo 15 euro), è curato da Humanitas Gavazzeni

e Cooperativa OSA Operatori Sanitari Associati. In caso di esito negativo (valido 48 ore), sarà possibile accedere ai locali della Fiera.

Oltre a quello del Polo Fieristico di Via Lunga è a disposizione il parcheggio P3 dell’aeroporto di Orio al Serio, collegato con una navetta gratuita alla Fiera. Un servizio in collaborazione con SACBO.

Dal 27 al 29 settembre la manifestazione si sposterà in rete con una seconda tappa online riservata agli operatori del settore turistico: associazioni, tour operator e tour organizer principalmente provenienti dall’Italia, ma anche da altri paesi europei ed extraeuropei