Agri Travel & Slow Travel Expo 10/12 Ottobre 2014

Ci piace!

Agri Travel & Slow Travel Expo è un’iniziativa che piace, apprezzata anche dai numerosi internauti, viaggiatori che riconoscono nel loro spostarsi la radice via di viatico, ovvero il viaggio come esperienza, strada, cammino che diventa corredo di luoghi e paesaggi di cui nutrirsi per gustare e conoscere.

Di questo, infatti, tratterà  Agri Travel & Slow Travel Expo, primo salone internazionale per la promozione del turismo rurale e slow, in programma nei padiglioni della Fiera di Bergamo dal 10 al 12 ottobre 2014.

Organizzata da Ente Fiera Promoberg con il sostegno della Camera di Commercio di Bergamo di Bergamo e di Regione Lombardia, la Fiera origina proprio nel desiderio di riconoscere a questo specifico comparto del turismo, nato nell’ambito della multifunzionalità delle aziende agricole, lo status di un’economia in crescita e pronta per un salto di qualità che le consenta di rispondere con ancora maggior puntualità e attenzione alla crescente domanda di natura, ricerca di equilibrio e benessere, genuinità e salubrità dei cibi,  scoperta di territori poco conosciuti, riconnessione a forme di socialità più semplici e solidali.

Tre giorni per conoscere e confrontarsi sullo stato dell’arte del viaggio lento in Europa e nel mondo, dalle ultime tendenze, alle nuove mete, alla tecnologia di supporto a trekkers e bikers di tutte le categorie, dai più ‘contemplativi’ a quelli più dinamici e sportivi;  il tutto passando per un’esposizione che metterà in mostra il meglio per quanto attiene l’offerta turistica rurale nazionale e internazionale, dall’ospitalità alle eccellenze agroalimentari, alla didattica in fattoria, ai percorsi che intrecciano virtuosamente arte ed enogastronomia, realizzando quella che è ormai una tendenza sempre più condivisa tra i viaggiatori del terzo millennio, ‘consumatori di bellezza’ se così possiamo dire, fruitori curiosi e sensibili di una cultura del viaggio come esperienza a tutto tondo, dei sensi e dell’anima.

Agricoltura, Cultura, Turismo e Solidarietà, queste le parole chiave che caratterizzano il progetto e che troveranno declinazione anche in un ricco panel di eventi collaterali: convegni, incontri, presentazioni di novità editoriali, concorsi e segnalazioni di bandi per le microimprese in linea con le politiche europee per il sostegno alle creative industries.

Insomma, una grande vetrina che ha l’ambizione di far conoscere anche gli aspetti meno esplorati del turismo rurale, le sue opportunità, il know-how e i vantaggi della messa in rete delle esperienze e delle buone pratiche per continuare a viaggiare lenti e sempre più  ecosostenibili!

Infine, da ultimo ma non ultimo, l’ingresso al pubblico è gratuito. A piedi, in bicicletta o a cavallo, vi aspettiamo!

Info e contatti: www.agritravelexpo.it

Allegati: Visualizza tutti i comunicati stampa